Nella Reggia di Caserta riecheggia tutta la grandezza della musica classica, lirica e sinfonica dal 28 agosto al 29 settembre 2019. A volere e finanziare la quarta edizione di questa sensazionale rassegna musicale è la Regione Campania, che ha dato il via alla quarta edizione di “Un’estate da Re”. Nata dalla collaborazione tra il MIBAC e il Comune di Caserta, l’organizzazione degli eventi musicali è spettata alla Scabec, società inhouse della Regione Campania. Anche il Teatro San Carlo di Napoli e il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno hanno dato il loro contributo all’iniziativa, che avrà luogo nella suggestiva e celeberrima Reggia di Caserta nella stagione autunnale. Due sono gli obiettivi che hanno guidato gli enti che si sono adoperati in questa iniziativa artistica e culturale: dare rilievo e visibilità alle eccellenze musicali attive in territorio campano e promuovere la Reggia di Caserta rendendola teatro di piacevolissimi spettacoli musicali.

“Un’estate da re” ospiterà stelle come Ezio Bosso, che aprirà l’evento con un concerto sinfonico il 28 agosto 2019, Stefano Bollani, David Garrett o Zubin Mehta. Gli artisti che parteciperanno all’evento sposano il gusto dei veri fanatici di musica classica ma anche quelli di giovani e giovanissimi. Uno degli astri più attesi in questa rassegna di concerti musicali è sicuramente Zubin Mehta, che dirigerà il già citato pianista Bollani dal podio dell’Orchestra del Teatro San Carlo. L’organizzazione di cicli di eventi di musica classica è ormai una tappa obbligata nella costellazione di appuntamenti che hanno luogo nella grandiosa cornice della Reggia di Caserta. Anche quest’anno “Un’estate da re” è stata attesa con impazienza: una programmazione musicale che si attiene a standard elevati si inserisce in una location maestosa, simbolica e dal fascino intramontabile. Gli spettacoli musicali hanno luogo nel Giardino Inglese della Reggia, in particolare nella parte alta, che è stata soggetta a costanti opere di restaurazione anche grazie alla ciclicità del festival “Un’estate da re”. Una cornice regale in cui godersi una serata di musica eccellente: gli spettacoli cominceranno tutti alle ore 19.30.

Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha chiarito che i concerti sono stati spostati alla fine dell’estate per la concomitanza delle Universiadi. Nei suoi ruoli di amministrazione e sostenimento della rassegna, De Luca è affiancato dal maestro Antonio Marzullo, che si occupa specificamente di curare la direzione artistica dell’evento casertano.

Print Friendly