Il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Simona Vicari, ha annunciato con soddisfazione la riapertura del bando Disegni +2, la misura destinata alle PMI che prevede l’importo di 80.000 euro per un disegno o modello e 120.000 euro per più disegni o modelli, agevolando la messa in produzione e la commercializzazione dei prodotti ad essi correlati.

“Nel novembre 2014, all’indomani del suo lancio, sono arrivate più di 800 domande per un ammontare di contributi richiesto di oltre 26 milioni a fronte di uno stanziamento di soli 5 milioni di euro. E’ per questo che il MiSE, visto il grande successo della misura e grazie alla convenzione con Unioncamere, ha deciso di stanziare altri 20 milioni di euro che saranno destinati alle domande di agevolazione già presentate al 13 gennaio 2015, data di sospensione del bando”.

Print Friendly, PDF & Email