La Redazione de Il 10 Magazine con felicità e piena soddisfazione augura buon lavoro al nuovo sottosegretario di Stato al Ministero dei Trasporti, Simona Vicari.

Un ulteriore successo che, sulla base dei prestigiosi successi ottenuti nei tre anni trascorsi al Ministero dello Sviluppo Economico, sempre in qualità di sottosegretario, indica una totale fiducia e il pieno riconoscimento da parte del Governo delle qualità politiche e professionali della Senatrice Vicari, una preziosa marcia in più che andrà ad impreziosire e rafforzare uno dei Ministeri più importanti del Paese.

 

Conosciamo Simona Vicari, la sua biografia:

Simona Vicari, palermitana e di professione è architetto.

Donna forte e di elevato spessore che a 23 anni è stata il più giovane assessore d’Italia al comune di Palermo e rieletta successivamente al Consiglio Comunale di Palermo, dove poi diventa capogruppo di Forza Italia.

Nel 1996 è eletta all’Assemblea Regionale Siciliana, unica donna su 90 deputati, carica che confermerà sia nelle elezioni del 2001 sia del 2006.

Nel 1997 viene eletta sindaco di Cefalù, carica che ricopre per dieci anni.

Nel 2013 è stata eletta al Senato nelle liste del Pdl in Sicilia, alla sua seconda e consecutiva esperienza a Palazzo Madama.

Dal 3 maggio 2013 ricopre l’incarico di sottosegretario di Stato al ministero dello Sviluppo Economico nel governo Letta, incarico riconfermato il 28 febbraio 2014 con il governo Renzi.

Dal 5 settembre 2014 è presidente del Consiglio Nazionale Anticontraffazione.

Il 16 novembre 2013 aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano, dove tutt’ora milita con particolare interesse e dedizione.

Print Friendly