Breaking news
  • No posts where found
0°C Can't get any data. Weather

,

Ambiente

Dall’idea all’impresa green Vince la startup River Cleaning

Si è concluso presso la Sala Degli Angeli dell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa il contest “Dall’idea all’impresa green” di Seedup. Vincitore dell’edizione targata 2019 è River Cleaning, la startup che ripulisce i fiumi dalla plastica (senza consumare energia). Quattro amici di Bassano del Grappa hanno inventato un mulino autoalimentato che elimina l’inquinamento e gli scarti dai torrenti. River Cleaning vuole provare a risolvere uno dei problemi ambientali

Grate a Piazza Plebiscito, le 3 proposte di Insieme per Napoli

Sit In di Insieme per Napoli a piazza Plebiscito: “Tre proposte per salvare i lavori della Linea 6, i fondi europei e la piazza più bella del mondo” Sabato 16 febbraio alle ore 10.00 Insieme per Napoli scenderà in piazza per illustrare ai napoletani le sue proposte per la salvaguardia di piazza Plebiscito e per scongiurare l’ennesimo scontro tra Comune e Governo. In particolare le associazioni – prevista anche la

Seedup, “Dall’idea all’impresa green”,terza edizione della call

  Torna il contest “Dall’idea all’impresa green” di Seedup che mira a sostenere lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi nel settore della green economy, la diffusione della cultura imprenditoriale e di sviluppare una maggiore cooperazione tra imprese consolidate, investitori istituzionali/privati e il mondo delle startup. In palio per il vincitore ben 10.000 euro. I progetti potranno essere presentati, dalle fino alle ore 24:00 del 28 Febbraio 2019, compilando l’apposito modulo

Al via il Vuoto Proprio pratiche per l’attivazione dello spazio urbano assente

Lo spazio non costruito, sospeso ai margini della mappatura percettiva quotidiana ma al centro della planimetria urbana, la dialettica tra conservazione e trasformazione, tra resilienza e gentrificazione, il rapporto non risolto tra pubblico e privato, il diritto all’uso e alla città, la necessità del vuoto come realtà potenzialmente attiva, in un contesto sociale, economico e culturale dove il pieno è applicato come canone strutturale. Sono queste le coordinate entro le

BOCCA DELLA SELVA- PERCHE’ NON RIPARTE!

L’Alto Matese versa in una profonda crisi, dovuta principalmente all’incapacità di progettare uno sviluppo turistico adeguato, che il suo magnifico territorio, invece, favorirebbe in maniera determinante. A questo riguardo, la Proloco di Bocca della Selva, da anni si sta battendo per il ritorno degli sport invernali nella magnifica località che, dall’inverno del 1969, quando Lago Laceno ancora non esisteva come località di sport invernali,fino al 2010 é stata una località

Parco Archeologico Naturalistico di Longola, sabato il taglio del nastro

Sabato 10 febbraio 2018 alle ore 12.30 aprirà le sue porte alla cittadinanza il Parco Archeologico Naturalistico di Longola, realizzato nell’area ricadente nel Comune di Poggiomarino, dove nel 2000 fu scoperto un insediamento protostorico perifluviale su isolotti artificiali, frequentato dall’età del Bronzo (XV sec. a.C.) fino al VI sec. a. C. A tagliare il nastro il Sindaco del Comune di Poggiomarino, Leo Annunziata, la Consigliera Delegata ai Siti UNESCO della

“Dall’idea all’impresa green” Premio del valore di 10mila euro a PIGMENTO

Grande successo per la finale “Dall’idea all’impresa green”, la seconda edizione della “call to action” lanciata ogni anno da SeedUp per progetti imprenditoriali e startup neo costituite. Il contest è giunta alla seconda edizione ed ha premiato come miglior progetto/startup green PIGMENTO per il quale sarà erogato con un primo “Seed” del valore di 10.000 euro, più un percorso di accelerazione d’impresa.   Tanti gli investitori, addetti ai lavori e studenti accorsi presso l’Università degli

Cambiamenti climatici, dall’emergenza alla prevenzione

Cambiamenti climatici, dall’emergenza alla prevenzione. Agevoliamo l’adattamento ” questo il titolo del convegno che si è tenuto nel contesto della 44^edizione della Fiera di Morcone . Un incontro organizzato dalla Cia per fare luce su uno dei problemi più importanti che riguardano il territorio e l’habitat di tutti. All’incontro sono intervenuti, il Vice Sindaco di Morcone Ferdinando Prisco,il Presidente della Fiera di Morcone Giuseppe Solla, il professore dell’Unisannio  di Geologia

Frane e inondazioni: nel 2015 diminuiscono i danni alle persone

Pubblicato sul sito Polaris dell’Irpi-Cnr, il Rapporto annuale sul rischio posto alla popolazione italiana dagli eventi calamitosi. Nello scorso anno si sono avuti 18 morti, 25 feriti e oltre 3.500 tra sfollati e senzatetto in 88 comuni, distribuiti in 19 regioni. Un bilancio pesante, ma meno del 2014, dell’ultimo quinquennio e dell’ultimo mezzo secolo, nel quale hanno perso la vita per tali eventi quasi duemila persone È stato pubblicato sul