0°C Can't get any data. Weather

,

Eventi

Lettera del Presidente Abbac al Ministro Franceschini

Una moratoria sulle locazioni per congelare la situazione a prima dell’emergenza, una chiara e netta defiscalizzazione per property manager, imprese del settore extralberghiero professionale come affittacamere, ostelli e gestione di alberghi diffusi, e un reddito di emergenza per i tanti gestori di strutture ricettive come bed and breakfast, case vacanze, locazioni e quanti svolgevano un’attività difatti unica fonte di reddito grazie alle opportunità dei flussi turistici degli ultimi anni ed

NOI Consumatori, Movimento Anti-Tax: le dichiarazioni dell’Avv.Pisani

NOI Consumatori, Pisani: Stop vero di mutui, leasing e fitti ma anche di protesti  e segnalazioni in crif che faranno scoppiare una bomba sociale. Lo chiedono oltre 50mila imprenditori e lavoratori. Lo Stato curi subito l’economia, sebbene non regolari  è necessaria subito una Sanatoria, ossia un rinvio di almeno un anno per i protesti, sugli assegni post-datati per evitare milioni di segnalazioni in crif e limitare il crack dell’Economia italiana.

Cassa integrazione: la Cisal attiva più di 500 pratiche in poche ore

Cassa integrazione, la Cisal Unione Provinciale di Napoli attiva più di 500 pratiche in poche ore. Il team dei professionisti del sindacato dei lavoratori di Via Vespucci, è impegnato a sostegno dei lavoratori costretti al blocco delle attività a seguito dell’emergenza Covid-19. Mansueto: “Nessuno va lasciato solo, noi per primi, pronti ad affiancare lavoratori ed imprese del comparto produttivo, terziario e del turismo. Ora ammortizzatori sociali per reggere la crisi e impegnati per un rilancio innovativo”.  Napoli – Emergenza Covid-19

CISAL firma Accordo Quadro con la Regione Campania per la Cassa integrazione

La CISAL aderisce all’accordo stipulato tra la Regione Campania, l’ INPS e le organizzazioni sindacali e datoriali comparativamente più rappresentative a livello nazionale, in attuazione di quanto previsto dall’art. 22 del DL N.18 del  17 marzo 2020. L’accordo è finalizzato a fronteggiare gli effetti negativi per imprese che occupano più di 5 lavoratori, determinati dalla grave situazione di emergenza sanitaria che ha investito il Paese per effetto della diffusione dell’

CISAL attiva Raccolta fondi per Emergenza Coronavirus

Marco Mansueto, Responsabile di Cisal (Unione Provinciale di Napoli) divulga la raccolta fondi indetta dal Segretario generale di Cisal Napoli, Francesco Cavallaro con le seguenti parole: “Coronavirus. Combattiamolo insieme. Cari amici ed iscritti tutti, ritengo che in un momento così difficile e drammatico sia doveroso offrire un impegno concreto, al fine di contribuire al superamento delle difficoltà in atto. Per tale motivo, anche spinti dalle vostre richieste e volontà, dopo

Sospensione mutui: le prime indicazioni.

Cura Italia, varato il 17 marzo 2020, consente di sospendere le rate del mutuo fino a 18 mesi, se colpiti dalla crisi, a lavoratori dipendenti, collaboratori e Partite Iva. Viene utilizzato il Fondo Gasparrini, cioè il fondo di solidarietà per i mutui prima casa gestito dalla Consap (Concessionaria servizi assicurativi pubblici, al 100% del ministero dell’economia, svolge funzioni di pubblico interesse). La facilitazione (art. 53) è rivolta ai mutui per

Una centrale taxi ai tempi dell’emergenza Coronavirus (0818888)

Le centrali taxi, da sempre “radiotaxi”, ricevono chiamate dagli utenti per richieste di taxi da smistare ai tassisti in flotta, assumendo per questo una funzione di pubblica utilità. In tempi di emergenza sia i tassisti che le centrali devono fare la loro parte, ed anche noi siamo qui h24 per assicurare il servizio. L’effetto Coronavirus sul lavoro del tassista è stato devastante. Meno 90% delle corse giornaliere, poche le chiamate

Il decreto Cura Italia contro i liberi professionisti

Il decreto, di prossima pubblicazione, è già oggetto di critiche da parte di diverse categorie, in particolare dai professionisti. C’è chi come le p.i. iscritte all’INPS ritiene la misura inadeguata e ridicola, e chi come avvocati, architetti, commercialisti etc. non viene assolutamente tutelata. Quest’ultimi, infatti, in quanto iscritti a casse previdenziali diverse dall’Inps, non avranno diritto ai 600 euro di indennizzo previsti a marzo. L’avv. Giovanna Lettieri della Federazione Italiana

Coronavirus: il governo non dimentichi i professionisti

Il Segretario della FILP CISAL Campania, il Dott. Marco Mansueto, in accordo con tutte le delegazioni cittadine della Campania, in particolare con la delegazione di Caserta guidata dall’avv. Giovanna Lettieri, chiede al Governo una maggiore tutela anche per quelle figure non tipicamente tutelate dal governo in caso di crisi, quale appunto i lavoratori professionisti. Dalle ultime notizie di stampa si apprende che il Governo stia per approvare un decreto finalizzato alla

Coronavirus, Cafasso: “Zona rossa ed agevolazioni per imprese e lavoratori in tutta italia”

“Un Governo che si preoccupa realmente di tutelare gli interessi del proprio Paese non può pensare di limitare la zona rossa e soprattutto i provvedimenti a sostegno delle imprese e dei lavoratori alle sole aree con presenza di persone affette da Coronavirus. Il problema si presenta, non solo per chi non può recarsi sul posto di lavoro, ma anche per chi ha ridotto il proprio carico di lavoro. È per