La filiera turistica e il covid-19:

La Cisal è stata invitata  a partecipare ad una riunione, indetta per giovedì 7 maggio con l’Amministrazione Comunale di Sorrento.

“La delicata situazione economica che si è venuta a creare, all’avvio della stagione, sta determinando seri rischi per la tenuta del territorio per migliaia di lavoratori della filiera turistica” commentano dalla Cisal. “Ecco perché abbiamo accolto immediatamente l’invito del sindaco Cuomo di partecipare a questo incontro per un dialogo costruttivo. E’ assolutamente indispensabile trovare delle soluzioni e risposte in merito alla grave crisi economica di migliaia di famiglie, occorrono un supporto concreto con ammortizzatori sociali e sostegni per i lavoratori e gli autonomi ed individuare sinergie con le imprese e le amministrazioni comunali della Penisola Sorrentina. ”

“Nessuno va lasciato solo in questo particolare periodo, l’economia del territorio è esclusivamente legata al turismo” dichiarano Marco Mansueto e Agostino Ingenito, dal Coordinamento provinciale della Cisal Napoli. “Occorre una strategia di medio e lungo termine che mitighi le drastiche presenze previste in questi prossimi mesi con una compensazione in ammortizzatori sociali e sostegno alle famiglie dei lavoratori stagionali, microimprese ed autonomi”.

Print Friendly