Con pensiero, sguardo e voce e un software sviluppato dalle due aziende, i pazienti che soffrono di sclerosi laterale amiotrofica o di altre malattie neurodegenerative potranno comandare alcuni dispositivi elettronici presenti in casa. Una svolta importante nelle tecnologie assistive.

I tecnici Accenture Royal Philips hanno realizzato un prototipo di software che funziona con Emotiv Insight Brainware, una tecnologia che sfrutta le onde EEG.

Questa tecnologia associata a uno schermo e un tablet, consentiranno ai pazienti di comandare device in tutta la casa e negli ambienti circostanti.

 

Print Friendly