Si è concluso presso la Sala Degli Angeli dell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa il contest “Dall’idea all’impresa green” di Seedup.

Vincitore dell’edizione targata 2019 è River Cleaning, la startup che ripulisce i fiumi dalla plastica (senza consumare energia). Quattro amici di Bassano del Grappa hanno inventato un mulino autoalimentato che elimina l’inquinamento e gli scarti dai torrenti.

River Cleaning vuole provare a risolvere uno dei problemi ambientali più impattanti per la salute del mare e degli oceani: quello dell’inquinamento dovuto ai rifiuti di plastica

Il River Cleaning System è il prototipo di un piccolo mulino galleggiante che andrebbe allineato in serie per creare un vero e proprio sistema, auto-alimentato dalla forza della corrente stessa del fiume. Il mulino, protetto da una cupola trasparente, fa girare una spazzola che si trova sui bordi in modo che i rifiuti galleggianti che intercetta possano essere spinti in modo passivo verso un contenitore più a valle, che può venire svuotato all’occorrenza, senza quindi bisogno di alimentazione esterna e manodopera costante.

Per i vincitori il premio è stato di 10.000 euro messi in palio per il contest.

Grande soddisfazione per questa edizione da parte da parte degli ideatori di Seed up come afferma Alberto Celentano: “Anche quest’anno abbiamiamo chiesto un grande sforzo alla nostra commissione. In tre anni siamo arrivati a quasi 100 candidature per il contest”.

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, mira a sostenere lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi nel settore della Green Economy , la diffusione della cultura imprenditoriale e di sviluppare una maggiore cooperazione tra imprese consolidate, investitori istituzionali/privati e il mondo delle startup.

Si è registrato, anche quest’anno, un grande successo per la call che ha raccolto, in questi mesi,

moltissime candidature provenienti da tutta Italia. “A dimostrazione che il tema Green sta a cuore ai giovani”, come ha dichiarato Alfonso Pecoraro Scanio, presente alla manifestazione.

SeedUp è un “acceleratore di startup” che opera per favorire lo sviluppo di progetti imprenditoriali.

Print Friendly