Si è concluso l’evento “Vans Off the wall”, il festival dello skate internazionale, quest’anno approdato sul lungomare di Napoli, in Via Caracciolo.

La manifestazione, tenutasi dal 9 all’ 11 Maggio presso la Rotonda Diaz, ha attratto una miriade di persone da tutta Europa, professionisti dello skate, dilettanti o semplici spettatori che hanno affollato il lungomare della nostra città in questo week end.

L’evento, sponsorizzato dalla nota marca di abbigliamento simbolo degli amanti dello skate Vans,  ha visto protagonisti circa 80 ragazzi, tra cui anche un bambino di 10 anni, che per tre giorni si sono sfidati sulla rampa che è stata allestita per l’occasione esibendosi in acrobazie e salti per aggiudicarsi il titolo di miglior skater. Ovviamente non sono mancate neanche le cadute.

“Vans Off the Wall” negli anni scorsi è stato ospitato dalla città ligure di Varazze ma quest’anno si è deciso di spostare la manifestazione verso il sud, a Napoli appunto. Il video promozionale dell’evento infatti si chiude con l’immagine di uno skater che mangia una pizza mentre indossa la maglia azzurra della squadra partenopea.

Partercipanti e spettatori della manifestazione, immersi in un clima estivo, hanno potuto assistere non solo alla gara, ma anche ad altri eventi volti ad intrattenere il pubblico, come il concerto degli Hives, i massimi rappresentati del punk rock scandinavo, nella serata di Sabato e non solo.

Sono stati allestiti per l’occasione anche due temporary shop, uno proprio di skate e uno della Vans; il “Vans Ink Art”, un’originalissima mostra di tattoo disegnati sulle scarpe Vans; un barber shop; musica dal vivo e tanto divertimento fino all’alba.

Skater e non solo. Nella mattina di Venerdì inoltre un pullman di linea dell’ ANM è diventato la tela di sei writers, rappresentanti delle tre ACU della città di Napoli (associazioni per la creatività urbana), che armati di bombolette hanno ridipinto il bus dandogli una nuova immagine e riempiendolo di coloratissimi graffiti, tag e disegni ispirati proprio al contest Vans. L’autobus, una volta completato, ha inaugurato il suo primo giro nella giornata di Venerdì e da oggi riprenderà il suo regolare corso ma abbellito di una veste del tutto nuova.

E’ terminato dunque un fine settimana tutto dedicato alla street art che, tra sport e spettacolo, è riuscito a calamizzare l’attenzione di milioni di persone che si sono riversati sul litorale partenopeo e hanno potuto godere di bel tempo, ottimo intrattenimento e un primo assaggio della stagione estiva che è alle porte.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email