Il Ministero dello Sviluppo Economico per agevolare i nuovi imprenditori su tutto il territorio nazionale, ha riordinato, tramite decreto ministeriale, il progetto Smart&Start, finalizzato a sostenere la nascita e il successivo sviluppo delle start-up innovative. I programmi d’investimento prevedono finanziamenti agevolati senza interessi per le nuove imprese e soprattutto per i giovani imprenditori.
I recenti dati diffusi dal MISE sul programma Smart&Start, testimoniano con dati alla mano il crescente successo del progetto che, come orgogliosamente dichiara il Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico Simona Vicari, ha avuto particolare successo in Campania, regione questa, sempre più a vocazione imprenditoriale.

Di seguito le parole del sottosegretario:
“Il grande successo del programma Smart and Start messo in campo a febbraio dal Ministero dello Sviluppo Economico dimostra come nel nostro Paese la consapevolezza di poter creare tessuti produttivi innovativi e tecnologici sia forte e ben radicata. I dati diffusi al 31 agosto dal nostro Ministero vedono 907 richieste di adesione a Smart and Start. Particolarmente positivo è il dato della Campania che con 137 domande si contende con la Lombardia (132) il primato di questa bellissima classifica. Grazie alle politiche di incentivi a tasso zero – conclude il sottosegretario Vicari – il Governo non solo ha posto fine allo sperpero di risorse ma ha innescato un circuito virtuoso tra i giovani che ora “gareggiano” per fare impresa”.

Le domande di agevolazione potranno essere presentate sul sito internet www.smartstart.invitalia.it

di Mosè Alise

Print Friendly, PDF & Email