teatro-greco-1

di Mose’ Alise

Nella giornata di ieri, lunedì 10 ottobre 2016, è stato scritto l’incipit di un’importante capitolo di cultura internazionale che ha visto protagonista la città di Agrigento e la fantastica Valle dei Templi.

Ieri mattina infatti, alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano, sono stati avviati gli scavi archeologici che potrebbero portare alla luce il teatro greco dell’antica Akragas.

Il ministro agrigentino, da sempre legato alla sua città natale, con orgoglio e visibile entusiasmo, ha così commentato l’importante evento: “La Sicilia, io ne sono convinto dentro il mio cuore prima ancora che dentro la mia testa, può essere per l’Europa ciò che la Florida è per gli Stati Uniti d’America con un di più di beni culturali e con un di più di storia che noi mettiamo a disposizione non solo dell’Europa, ma di tutto il mondo.

Il turismo in Sicilia cresce dieci volte in più rispetto alla media di crescita nazionale del Paese. Dobbiamo migliorare una serie di performance dal punto di vista della ricettività e dal punto di vista degli investimenti. E’ il momento storico giusto perché è cambiata la narrativa sulla Sicilia.

La ricerca del teatro dura da secoli e speriamo che questa sia l’occasione giusta e la volta buona. Vale la pena evidenziare tutto l’impegno di cui le istituzioni regionali dispongono per provarci fino in fondo – conclude il ministro – e questa e’ una scelta meritevole di applauso”.

teatro-greco

Print Friendly