giovanni la via

In questi giorni, i deputati europei delle commissioni Bilanci e Libertà civili, giustizia e affari interni del Parlamento europeo, hanno visitato i centri di accoglienza di Pozzallo e Mineo, incontrando le autorità che gestiscono l’organizzazione dei flussi migratori, dal Sottosegretario di Stato responsabile per le questioni legate all’immigrazione Domenico Manzione, ai funzionari dell’agenzia EU Frontex, all’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo (EASO), all’agenzia di polizia europea Europol, all’UNHCR e ai Prefetti delle zone interessate.

La delegazione del Parlamento europeo, capitanata dall’ eurodeputato siciliano Giovanni La Via, ha valutato l’utilizzo dei fondi comunitari per le politiche d’immigrazione e la creazione degli “hotspot” per l’accoglienza e l’identificazione dei migranti.

La delegazione europea è composta dai seguenti deputati:

  • Giovanni LA VIA (EPP, IT)
  • Jean ARTHUIS (ALDE, FR), co-presidente
  • Iliana IOTOVA (S&D, BG), co-presidente
  • José Manuel FERNANDES (EPP, PT)
  • Tomás ZDECHOVSKÝ (EPP, CZ)
  • Salvatore Domenico POGLIESE (EPP, IT)
  • Eider GARDIAZABAL RUBIAL (S&D, ES)
  • Claudia TAPARDEL (S&D, RO)
  • Kashetu KYENGE (S&D, IT)
  • Derek VAUGHAN (S&D, UK)
  • Bernd KÖLMEL (ECR, DE)
  • Richard ASHWORTH (ECR, UK)
  • Jean LAMBERT (Greens/EFA, UK)
  • Indrek TARAND (Greens/EFA, ET)
  • Marco ZANNI (EFDD, IT)
  • Marco VALLI (EFDD, IT)
  • Laura FERRARA (EFDD, IT)
  • Ignazio CORRAO (EFDD, IT)

 

Print Friendly