Mica è vero che le tradizioni ingialliscono!

Non lontano dalla città di Napoli, un imprenditore(di nome Lorenzo) di circa 50 anni residente a Calvizzano, ha ben pensato di ripristinare un’ antica tradizione sorta proprio nel suo paese natale. Non tutti sanno che Calvizzano è caratterizzata, oltre che dalla produzione di zucchini, dalla produzione di biscotti secchi cotti a vapore; i cosiddetti “biscotti della salute”.
Nell’ archivio storico del Comune di Calvizzano sono custoditi antichi testi in cui si narra l’ acquito di macchine e forni a vapore voluti proprio da un duca francese, il quale rimanendo stupito dalla bontà di questi prodotti, portava con sé una grossa quantità ad ogni suo ritorno nella patria francese. Oggi nel 2014 Lorenzo ha deciso di ripristinare questa tradizione che ha riscosso tanto successo con l’ aiuto di chi in passato aveva lavorato in questo settore. Hanno riorganizzato un piccolo laboratorio per produrre i biscotti con le tecnologie dei forni a pellet: fette biscottate di spessore maggiorato, biscotto “duo” per metà nero e metà bianco, biscotti classici all’ anice e al finocchietto. Tutti i prodotti hanno semplici ingredienti come acqua, zucchero e farina.
Racconta Lorenzo che i medici del tempo consigliavano i biscotti per la crescita dei bambini. I nostri medici potranno fare lo stesso!!!

Rossella Grasso

Print Friendly