Venerdì due maggio è stato inaugurato il bateau mouche nel golfo di Napoli. Il progetto, messo in atto in via sperimentale nello scorso Settembre, proseguirà per tutta la stagione estiva, fino al 28 Settembre 2014.

Il battello, così come quello che nella capitale francese percorre la Senna e incontra sul suo cammino innumerevoli monumenti, partirà dal molo di Mergellina e durante il percorso di circa quaranta minuti, cittadini e turisti potranno ammirare i numerosi siti storici che si affacciano dalla collina di Posillipo verso il golfo.

Una volta a bordo una guida illustra la storia di Posillipo e delle numerose ville che si incontrano lungo il suo litorale; a partire da palazzo Donn’Anna, proseguendo verso Villa Rosbery, perfettoesempio dello stile neoclassico napoletano, oltrepassando Villa Lauro, Villa Emma per poi incontrare sul proprio percorso il parco di Gaiola, il borgo di Marechiaro, con la sua famosa Villa degli Spiriti, sino ad arrivare all’isola di Nisida. Al suo ritorno il battello giunge sino al Castel dell’ Ovo per aggirarlo e far infine ritorno al porto da dove è salpato.

Il promotore dell’ iniziativa è il consigliere al Comune di Napoli, Carmine Attanasio, il quale ha dichiarato che la sua idea è finalizzata a creare un attrattore per i turisti sul lungomare liberato. A farsi atto del progetto è la nota compagnia di navigazione Alilauro, sotto il patrocinio del comune di Napoli.

A presenziare alla cerimonia di inaugurazione il presidente Alilauro Salvatore Lauro; il sindaco di Napoli Luigi de Magistris il quale ha parlato di un rilancio della città affermando che bisogna riscoprire le vie del mare non soltanto da un punto di vista turistico, ma anche come trasporto pubblico; L’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe il quale si è manifestato entusiasta dell’iniziativa ed ha battezzato il battello; l’Assessore alla Cultura e al Turismo Gaetano Daniele e Roberta Gaeta, assessore al welfare.

Un progetto che mira a ridare splendore al patrimonio culturale che Napoli ha da offrire, mettendo in luce le sue ricchezze questa volta in una maniera del tutto nuova, offrendo la possibilità ai visitatori di poter ammirare lo splendore di questa città direttamente dalla sua prima risorsa, il mare.

Gli orari delle corse:

Venerdì alle ore 17:00, 18:30, 20:00

Sabato e Domenica alle ore 10:30, 11:45, 13:00, 17:00, 18:30, 20:00.     

La tariffa è di € 6,50 per gli adulti e € 4 per i bambini fino ai 12 anni.

 

 

Print Friendly