mosè alise

Parte dalla Campania uno dei più grandi e ambiziosi progetti politici italiani.

L’obiettivo prefissato è riunire l’area moderata che, nel corso degli ultimi tempi e con dati alla mano, risulta essere in notevole crescita, affermandosi sempre più come unica risorsa utile per garantire seria progettualità politica e forte stabilità economica e sociale al nostro Paese.

L’evento, fortemente voluto dal sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano, coordinatore in Campania del Nuovo Centrodestra, prevede una serie di incontri che si terranno nelle cinque province della Campania come dichiara lo stesso coordinatore:

“A breve saremo in giro nelle cinque province campane con una festa itinerante che si concluderà al Castello di Limatola il 22, 23 e 24 ottobre prossimi. Si tratta di una festa popolare nata e pensata per riportare la politica tra le persone e sarà anche un momento per favorire l’aggregazione di quella vasta area moderata che deve essere adeguatamente rappresentata.
Turismo, lavoro, sicurezza, infrastrutture, salute, agricoltura, ambiente, i temi principali dei nostri meeting.
Agli incontri – continua il sottosegretario Alfano – parteciperanno il nostro leader Angelino Alfano, i nostri ministri e sottosegretari, il nostro coordinatore nazionale Gaetano Quagliariello, rappresentanti del mondo delle imprese, delle forze sociali e di altri partiti politici”.

Un momento d’incontro serio e costruttivo, necessario alla società e agli addetti ai lavori ma, soprattutto, sarà la prima traccia da seguire, utile ai tanti giovani che con passione e buon senso, si avvicinano sempre più al mondo politico attuale.

di Mosè Alise

Print Friendly, PDF & Email