A cura di Carlo Porcaro
Ormai decisa la lista unitaria tra Nuovo Centrodestra, Udc e Popolari per l’Italia di Mauro. A quanto apprende Retenews24, livello locale l’hanno sottoscritta il responsabile enti locali per gli alfaniani Marco Mansueto, l’assessore al Turismo Pasquale Sommese per i casiniani e il consigliere comunale Gennaro Castiello per l’ex ministro della Difesa.

Si tratta di un’intesa prodromica per una lista unica anche alle regionali dell’anno prossimo, anche se Sommese sta cercando di mettere insieme soprattutto sindaci e società civile. Proprio su questo fronte si sta impegnando Ncd. “Sarà una lista rappresentativa di sindaci con le isole protagoniste, daremo massima attenzione ai piccoli Comuni”, annuncia lo stesso Mansueto a Retenews24. I primi passi concreti verso l’elezione del 12 ottobre sono stati compiuti. “Il 28 agosto a Roma si incontreranno dei partiti per ufficializzare il logo che avrà poche modifiche rispetto alle europee – aggiunge Mansueto -. La vera novità è che daremo vita ad un laboratorio politico con una fusione tra partiti e non solo una federazione elettorale”.

Ma il consigliere comunale alfaniano vuole anche mettere in guardia il futuro sindaco della Città Metropolitana: “La legge consente a De Magistris di fare il sindaco, quindi sarebbe corretto che non facesse giochetti: non ha numeri in Consiglio né un partito alle spalle, ne tenga conto. Nello statuto scriveremo le regole nuove, e stiamo attenti alla possibile emergenza scuole che sono competenza specifica dell’ormai morente Provincia”.

Print Friendly