“La salvaguardia dei posti di lavoro in un periodo difficile”.

È questo l’obiettivo che si è posto la nuova rappresentanza sindacale entrata nella Giuseppe Bottiglieri Shipping Company. La Cisal Terziario ha nominato i suoi nuovi responsabili sindacali all’interno dell’azienda in un momento di difficoltà del comparto. Si tratta di Ubaldo Armellino e Marco Gaglione che avranno il compito di rappresentare i lavoratori iscritti alla Cisal all’interno dell’azienda. Una folta rappresentanza di addetti che ha come priorità che la situazione aziendale si stabilizzi. Negli anni si è, infatti, assistito alla dismissione di gran parte della flotta aziendale e i lavoratori sono preoccupati per il loro futuro.

“Ci proponiamo come collante per favorire il dialogo tra l’azienda e i lavoratori con l’obiettivo di salvaguardare i posti di lavoro, soprattutto in questo periodo di difficoltà che ci troviamo ad affrontare” ha dichiarato Pasquale Ambrosio, segretario provinciale Cisal terziario. L’obiettivo è quello di far partire un dialogo con la proprietà per conoscere le prossime mosse previste nel piano industriale.

Marco Mansueto, Commissario dell’Unione Provinciale di Napoli CISAL, ha sottolineato che: “CISAL Terziario è il primo sindacato nella flotta Giuseppe Bottiglieri Shipping Company. Pertanto ci preme dare il nostro caloroso e orgoglioso benvenuto. Inoltre,  il Segretario provinciale CISAL terziario, Pasquale Ambrosio, insieme all’RSA, incontrerà nei prossimi giorni i vertici aziendali.” 

 

Print Friendly