Sul Collana c’è la necessità di dare certezze alle Associazioni, agli sportivi e agli utenti tutti.L’intervenuta sentenza 4296/2017 del Consiglio di Stato crea ulteriore disagio generale sulla vicenda. Considerato che l’Agenzia Regionale per le Universiadi, attuale affidataria del polisportivo, sta procedendo con celerità e senza indugio a completare i lavori in massima sicurezza per poter, in una prima fase, riconsegnare il bene agli sportivi, e per poi definire in tempi brevissimi la riqualificazione generale per l’importantissima edizione Universiadi 2019, appuntamento vetrina in cui lo sport napoletano e campano no dovrà in alcun modo trovarsi impreparato, è altresì inderogabile che la Regione Campania, per effetto della sentenza del Consiglio di Stato, applichi la facoltà “di non procedere all’affidamento in concessione dell’impianto oggetto del presente avviso per sopravvenute ragioni di pubblico interesse che comportino variazione agli obiettivi perseguiti o per mera opportunità, purchè tale ipotesi venga motivata”, come espressamente previsto al comma 2 dell’art. 10 e dell’art. 7 del bando di affidamento in concessione d’uso e gestione del complesso sportivo regionale A.Collana. Così Sergio Roncelli, Presidente CONI Campania, interviene sull’argomento.

Print Friendly