La Nasa lavora ad un protptipo per i futuri viaggi su Marte. Ma la soluzione potrà essere applicata nelle cucine di casa

L’ ingegnere Anjan Contractor dovrà realizzare un sintetizzatore di cibo molto simile a quello presente a bordo dell’astronave di Star Trek.
Secondo Contractor sarebbe proprio la pizza, eccellenza italiana, il piatto piu facile da realizzare con le nuove tecnologie. Uno strato di carboidrati in polvere, che vengono cotti durante la stampa; uno di pomodoro, reidratato e oliato in corsa; e infine lo strato di proteine, animali, del latte o vegetali, in base ai gusti. Il gusto, ecco: su quello non si danno garanzie, almeno per ora.
Verso la fine del secolo, quando la popolazione mondiale supererà i 12 mld, quella delle stampanti 3d sarà una soluzione attuabile in ogni abitazione, al pari del nostro microonde.

Print Friendly