“I 56 milioni di euro stanziati dalla Regione Campania per i Comuni dell’area del Matese colpiti dal sisma del 29 dicembre scorso, rappresentano un importante azione della Giunta per la messa in sicurezza del territorio interessato.” Così l’assessore alla Protezione civile della Regione Campania Edoardo Cosenza, sulla delibera content/uploads/2014/04/matese.jpg” alt=”” title=”matese” width=”450″ height=”450″ class=”alignleft size-full wp-image-5512″ />con la quale viene approvato lo stanziamento dei fondi e il protocollo d’intesa con i Comuni di Alife, Castello del Matese, Gioia Sannitica, Piedimonte Matese, San Gregorio Matese e San Potito Sannitico in provincia di Caserta e con le amministrazioni di Cerreto Sannita, Cusano Mutri, Faicchio e Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento. Le risorse sono attinte dai fondi europei relativi agli
obiettivi operativi “Protezione civile” e “Difesa suolo”. Tra gli interventi previsti vi è anche quello sulla SP 331, molto esposta al pericolo di frane, che collega Piedimonte Matese con Castello del Matese e San Gregorio Matese.

Print Friendly