“Tutti sapevamo che dopo Maradona il calcio era finito, sportivi e tifosi intellettualmente onesti, come me, avevano dichiarato che il 25 novembre 2020 era morto il calcio vero, quello che ha fatto battere i cuori e divertire il mondo con Diego Armando Maradona ma, con la presentazione del business Superlega e l’arroganza dei super debiti di società quotate in borsa, arriva la conferma ufficiale ed internazionale che lo sport più amato del mondo viene sequestrato e violentato per vergognose e discriminatorie speculazioni economiche”.

E’ quanto afferma l’avvocato Angelo Pisani, già legale di Diego Armando Maradona. “Ricordo quando Maradona mi anticipò tutto quello che oggi sta accadendo – afferma Pisani – era inferocito per come stavano sfruttando il pallone, lo aveva dichiarato pubblicamente attaccando tutti i poteri forti anche quelli che oggi sembrano vittime di speculazioni ma che invece tramite strategie e accordi faranno digerire a tutti nuove piattaforme del calcio controllate da regie occulte. Oggi assistiamo al caos ma ancora non si è visto nulla di quello che è il progetto e il disegno dei poteri finanziari per fare e disfare, incassare e spendere, organizzare e aggiustare bilanci, non far fallire e sistemare interessi economici”.

“Presenteremo un esposto – conclude Pisani – per smascherare strategie e disegni speculativi augurandoci che qualche organo di controllo preposto intervenga e controlli per salvare il salvabile”.

 

Print Friendly, PDF & Email