Quella in arrivo sarà un’estate glaciale. Non per il meteo, ma sul fronte del turismo: In vista un calo del 7% di arrivi e presenze. In vacanza andranno in media 5,4 milioni di italiani in meno, con una perdita di 2,7 miliardi di euro di ricavi.

Oltre il 40% degli italiani non pensa alle vacanze – Ma c’è chi sta pensando di rinunciare o di ridurre drasticamente la durata del soggiorno. Il 54,5% risponde in modo disinteressato e nega la necessità di un periodo di relax. Un dato che peserà negativamente anche sull’occupazione stagionale che scenderò di 250/300mila unità.

 

Print Friendly, PDF & Email