Da domenica 24 a martedì 26 maggio si è tenuta a Napoli, nel Castel dell’Ovo, l’undicesima edizione di Vitignoitalia, il Salone dei vini e dei territori vitivinicoli italiani, vetrina e occasione di business per oltre 150 aziende che hanno presentato le proprie produzioni enologiche.
Per tali imprese, Vitignoitalia, è stata un’occasione sia per svilupparsi sui mercati esteri sia per consolidare quelli già acquisiti; di riguardo, si è approfondito l’importante tema della CERTIFICAZIONE KOSHER, quale ” Opportunità per le imprese per la sicurezza alimentare”, con la presenza di Futura Service, leader in Italia per il rilascio della certificazione kosher, su incarico diretto del Rabbino Capo Scialom Bahbout.
Hanno discusso sull’argomento il Prof. Alberto Ritieni (Docente di chimica degli alimenti -Dipartimento di Farmacia Università degli Studi di Napoli Federico II), il Dott. Francesco Verde (Esperto dei prodotti agroalimentari kosher) e il Dott. Mosè Alise (Medico Veterinario – Docente presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II).
E’ inoltre intervenuto nel dibattito l’imprenditore Vincenzo Napolitano, titolare dell’azienda vinicola Cantine Mediterranee, il quale ha parlato delle opportunità che gli si sono presentate ottenendo la certificazione kosher e del percorso che ha dovuto seguire per ottenerla.

di Luciano Colella

IMG_0817 IMG_0829 IMG_0840 IMG_0869 IMG_0899 IMG_0936 IMG_0938 IMG_0877

Print Friendly