Il bergamotto, prezioso agrume con proprietà organolettiche e salutari uniche, coltivato per la prima volta in Calabria nel 1750, lungo la costa reggina e sempre lì commercializzato nel 1844 secondo canoni industriali che includevano il processo di estrazione dell’olio essenziale dalla buccia tramite un macchinario inventato e brevettato dal reggino Nicola Barillà, denominato la macchina calabrese, che garantiva una resa elevata e soprattutto manteneva l’essenza del bergamotto di ottima qualità.

Proprio in questi giorni, a Reggio Calabria, si celebra il famoso agrume con la quindicesima edizione del “BergaFest 2015”, dove verrà consegnato il prestigioso mandato di Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto, che investirà illustri personalità della medicina, della cultura, dell’imprenditoria, della ricerca, della comunicazione e della gastronomia, con l’impegno di mantenere alto il nome del frutto della provincia di Reggio Calabria.

Gli ambasciatori infatti, gireranno il mondo per diffondere ogni caratteristica del frutto e dei suoi derivati, sempre più utilizzati in vari campi: dalla profumeria alla gastronomia, ai trattamenti terapeutici per la salute delle persone.

L’importante mandato di Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto per la “Sessione Scienza della Nutrizione 2015” sarà consegnato all’illustre Prof. Giorgio Calabrese, nutrizionista e dietologo clinico, membro della “New York Accademy”, dal dott. Pasquale Anastasi, direttore generale dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, Politiche Giovanili della Regione Calabria.

Ancora una volta complimenti vivissimi al Prof. Giorgio Calabrese per il meritato incarico e soprattutto per la sua speciale dedizione professionale e passionale, volta alla tutela e alla diffusione dei veri valori culinari e salutistici dell’alimentazione di matrice mediterranea.

di Mosè Alise

 

Print Friendly